Il Gruppo Contatti Chi Siamo Come Associarsi Sezione Soci
BABY
Training
Rubriche
Bravi tutti
di A. Gelli
Interviste
di G. Franceschi
Home > Cronache e foto della corsa di San Piro.

27 Dicembre 2009 - Trofeo 3 Province, San Piero

Foto

Galleria fotografica di Mario Pardella

DICEMBRE 25 S.ROSSORE - 26 S.COLOMBANO - 27 S.PIERO
di Giovanni Franceschi

Settimana ricca di festività, di Santi, di corse, ma anche di eventi anche tragici. E' il momento degli psicolabili che vengono alla ribalta con azioni violente, prima contro l'unto del Signore e poi contro il Papa, che è il vero rappresentante in terra del Signore. Entrambi i gesti contro le massime istituzioni politiche e religiose. Sarebbe opportuno che tutti quanti si dessero una calmata.
Anche l'amato fiume Serchio dovrebbe cominciare a calmarsi, lo conosciamo da molto tempo. La mia gioventù, i primi bagni, le prime pescate di barbi e cavedani sono state fatte nel Serchio. Lambendo le nostre sponde, maltrattate dall'incuria dell'uomo, riesce con troppa facilità ad uscire dall'alveo, inondando terre e abitazioni, lasciando segni di desolazione, contro cose e persone che le difficoltà da superare le hanno comunque ogni giorno. Ho visto lo schianto a Nodica, circa 120 mt. di argine rasato a zero, spazzato via da una furia non più controllata, lasciando a quella piena via libera per allagare l'intera zona alla periferia di Migliarino, con immagini che mai più vorremmo rivedere.
Anche il circuito delle Tre Province ha pagato un piccolo dazio. Infatti la gara di Massaciuccoli è stata annullata, su ordinanza del Sindaco di Massarosa. Volevamo santificare, con la corsa, Santo Stefano, dopo il Natale a S.Rossore, e siamo andati a S.Colombano (o dove altrimenti con tutti questi Santi imperanti). Anche se lo spirito non era molto propizio per l'ilarità, il Ceck ha contribuito al divertimento al momento del premio di gruppo, prima ritirando l'altoparlante, rischiando il linciaggio da parte degli organizzatori, poi ritirando quello vero (una piccola zucca che verrà messa nella borsa di Arturo, a propria insaputa.
Oggi, Domenica 27, abbiamo collaborato alla marcia di solidarietà "Neuro-Care", organizzata a S.Piero dal Cims, con 756 cartellini venduti e con 40 cent. mancanti. Spesso, durante le iscrizioni, sono portato a non contare l'importo che i responsabili dei gruppi mi consegnano. Portare i 5 cent. come moneta per arrivare ai 2 euro dell'importo, mi sembra una presa in giro, perché ci vuole una settimana a contarli, poi te ne lasciano anche meno (per alleggerire il lavoro?). Questi 40 cent. li rivoglio indietro, in occasione dell'Eco Marcia di Aprile.
Per fortuna che il Ceck c'è.