Il Gruppo Contatti Chi Siamo Come Associarsi Sezione Soci
BABY
Training
Rubriche
Bravi tutti
di A. Gelli
Interviste
di G. Franceschi
Home > Cronache e foto della corsa di Bozzano.

6 Gennaio 2010 - Trofeo 3 Province, Bozzano

Foto

Galleria fotografica di Aldo Passetti
Galleria fotografica di Mario Pardella

ATTRAVERSO LE COLLINE PUCCINIANE - A Cinzia e scusate il ritardo.
di Giovanni Franceschi

L'Epifania cadeva di Mercoledì, il nostro Enrico aveva prenotato i cartellini a nome Atl. Monti Pisani e quando ho consegnato la lista, su carta intestata Quelli della Domenica, la tipa, alle iscrizioni, non ci levava le gambe, priva anche della mia collaborazione. Per fortuna, dopo aver rischiato l'incidente diplomatico, è sopraggiunto Il Barni, che svelando l'arcano, ha spiegato che, non essendo Domenica, aveva optato per la denominazione usata nelle gare competitive.
Sollecitati dalla splendida Cinzia (che Dio ce la preservi), a cui non è piaciuta la latitanza sul sito del racconto di questa prova delle 3P e, stimolati dalla provocazione, abbiamo cercato di porrer mente su quanto avvenuto. Intanto vorrei scaricare la colpa, per quanto lamentato da Cinzia, a quei personaggi della Telecom, che da 8 giorni, mi stanno tenendo al buio dai trilli telefonici per un guasto, che tra l'altro condiziona l'uso del computer e ci infastidisce con l'allarme di casa, che, incavolato nero, si lamenta, fischiando, che qualcosa non funziona. Al pari mio, che essendo un cliente Vip, per i consumi e per l'uso che faccio del telefono, pensava di avere una maggiore attenzione. Mi auguro, che con tutti gli avvocati del gruppo, ci si decida a farmi vincere una causa, che intenterei molto volentieri.
Chiarito questo punto, mi ricollego a quanto detto da Maura prima della partenza: Ieri sera ho preparato le lasagne per il pranzo di oggi. Come già detto in altri articoli, Maura e Enrico, ogni giorno festivo, partono da Prato, per venire a correre da noi, e quindi devono mettere la sveglia prima di noi e rientrare ben dopo noi e giocoforza il pranzo viene preparato il giorno prima, senza tanti problemi.
Da 29 anni seguo i circuiti dei podisti, prima con il lucchese e ora con le 3P e le discussioni vertono sempre sulle medesime cose: orario di partenza, importo del cartellino, quantità e qualità dei ristori e premio individuale e di gruppo. Per questo motivo, abbiamo iniziato una serie di interviste ai gruppi, cercando di dare voce a tutti i podisti, per poi girare i risultati ai presidenti dei tre trofei. Questa è la forma più consona e democratica per esporre lagnanze, richieste ed anche plausi, ma ad oggi solo 5 gruppi hanno aderito alla iniziativa, suscitando in imbarazzo, per la necessità di richiedere continuamente, la collaborazione che chiediamo. Oltre tutto vengono pubblicate foto e curriculum, che sicuramente interessano all'intero panorama podistico dilettantistico. Non solo, ma stanno arrivando notizie ufficiose, che il tentativo di cambiamento degli orari di partenza, che, come prova ha la durata di un mese, sta imbarbarendo i rapporti tra alcuni personaggi del circuito. Non sono certamente il solo ma, per quanto mi riguarda, la corsa domenicale, è uno scarico mentale importante, che dovrebbe bonificare le schifezze che ci affliggono gli altri sei giorni della settimana.
Ma per fortuna che il Ceck c'è.