< Quelli della Domenica - Articoli
Il Gruppo Contatti Chi Siamo Come Associarsi Sezione Soci
BABY
Training
Rubriche
Bravi tutti
di A. Gelli
Interviste
di G. Franceschi
Home > Cronache e foto di Migliarino

27 Giugno 2010, Trofeo delle 3 province - Pian di Coreglia

XXXV SCARPINATA PIANDICOREGLINA - A Simona e Marco
di Giovanni Franceschi

Quella appena conclusa è stata la mia settimana tipo, con il profumo del denaro che ha impregnato oltre le mani, anche il corpo intero. Domenica scorsa sono stato destinato da Mario Pardella al reparto iscrizioni della marcia di Ghezzano, dove la cassetta ritrovata sul tavolo, colma di monete, è stata successivamente identificata come orfana di Enrico ( in pratica era del nostro gruppo) e Venerdì sono stato ingaggiato dal Presidente Cecchella e dal vice Riccardo per collaborare alla stesura del calendario Cims 2010/2011, e particolarmente nell'incassare le quote dalle società organizzatrici. Il profumo di questi 6.000,0 euro e oltre, mi ha tonificato ulteriormente nella corsa odierna. Il gruppo era oggi frazionato tra Monaco, dove i Cecchella sono intervenuti a un concerto di personaggi da me sconosciuti, tra coloro che, non sapendo come passare il tempo alla Domenica, sono andati a Pistoia per arrivare all'Abetone, sobbarcandosi una cinquantina di chilometri sicuramente non refrigerati, altri saranno sbarcati su qualche lido dopo lunghe code in auto e i nove più intelligenti sono andati a Piano di Coreglia, partecipando alla XXXV scarpinata, corsa sempre al fresco delle splendide colline lucchesi. Con noi, al consueto raduno di S.Giuliano Terme, c'erano Simona e Marco podisti dell'Ospedalieri, a cui dedichiamo l'articolo di oggi, e che forse mai più vorranno sedersi nella mia vettura, perché per tutto il tempo hanno dovuto sorbirsi le chiacchere mie e di Franca, che lentamente si riavvicina alle marce dopo l'intervento chirurgico. Enrico e Maura ci stavano aspettando al tavolo delle iscrizioni, ansiosi di partire per la 25, ma tranquilli per il pranzo perché la salsa in carrozza era stata preparata il giorno prima, per cui pronta a condire le penne strascihaate, che la santa mamma avrebbe messo in tavola nel primo pomeriggio. Il trio dalle scarpe sporche è tornato a ricomporsi per l'occasione, certamente appropriata, per Ugo e Riccardo la denominazione della località Piano Di...., ma non per me, perché come volevasi dimostrare sono transitato per primo sotto lo striscione dell'arrivo. Così sia.