Il Gruppo Contatti Chi Siamo Come Associarsi Sezione Soci
BABY
Training
Rubriche
Bravi tutti
di A. Gelli
Interviste
di G. Franceschi
Home > Cronache e foto della Cena da Giovanni

1 Giugno 2010, cena del Gruppo

Foto

Galleria fotografica di Giovanni Ciardelli

 
A casa di "Fiorellino"
di Riccardo Ciardelli

Dopo un anno e mezzo che abbiamo fondato il nostro gruppo possiamo già valutare alcune conclusioni: abbiamo in comune la passione per il podismo, siamo un numero giusto di soci (38), nessuno di noi eccetto il Ceck è un vero atleta (devo dire così altrimenti ci resta male), ma sopratutto siamo molto legati e crediamo nell'amicizia. Martedì sera Giovanni ci ha invitato tutti a casa di sua moglie "Fiorellino" che per una sera gli ha concesso di essere padrone di casa.
Il menù di "nonna Rosina" è stato molto apprezzato: la zuppa ed il farro di Salvatore, il pecorino del Fruzzetti, il prosciutto di non so chi, la mortadella alla brace, i dolci di Adriana e Luca Petricci, immancabile nostro amico con Arturo ed Aldo e sopratutto l'olio prodotto con le olive delle piante che ci circondavano e alla cui raccolta ho contribuito anch'io.
In una serata così non potevamo esimerci dal ricordare tutti i successi podistici della nostra Maura Donati, vincitrice quest'anno della maratona di Roma e della 50 km di Castelbolognese di Romagna. A farlo è stato Giovanni leggendo il suo curriculum (allegato) dopodichè Marco Bracci le ha consegnato una targa ricordo. Un premio è stato consegnato da Alberto Batistoni alla nostra "Regina" (lei non gradisce questo soprannome) Elisabetta Cirrone che domenica ha corso la 100km del Passatore in 15h42'; la ribattezzeremo "la Stakanovista".
Ugo è nato il 2 Giugno di qualche anno fa e quindi tra un bicchiere e l'altro abbiamo atteso la mezzanotte per poter festeggiare il suo compleanno: un altro dolce, questa volta alla frutta e di nuovo champagne (spumante), limoncello e grappa.
E, come dice il mio carissimo amico Nanni, illustre penalista, "un fa male il be', è il ribecci che fa male!".......

P.S. Sabato 12 giugno ribotta al ristorante di Salvatore a Migliarino, alla faccia di chi ci vuole male!

MAURA DONATI CAMPIONESSA DEL GRUPPO

La storia del podismo toscano ricorda che il personaggio è arrivato tra noi, stimolata dal figlio Enrico (Il Ceck, ghignando dice che è l'unica cosa buona che può avere fatto). Dopo tre anni è in grado di correre le maratone di Prato, Venezia, Padova e Roma.
Nel 2004 Maura compie il salto di qualità partecipando alla 100 KM. del Passatore, concludendola in 16 h e 37 m. conquistando la prima medaglia di bronzo in una manifestazione internazionale. Nel 2005 torna alla maratona di Roma vincendola nella propria categoria e come tutti i campioni viene invitata in Campidoglio per il ritiro della medaglia d'oro.
Nel 2006 si prende una clamorosa rivincita, dominando la 100 del Passatore e intascando il primo oro nelle ultramaratone. Per questo risultato fu invitata a Palazzo Vecchio, nel mitico salone dei 500, quando nell'anno successivo il presidente toscano della Fidal la convocò per la presentazione della prova del 2007.
Sempre al Passatore nel 2008 e 2009 si deve accontentare (sic) di due secondi posti. Maura si stava preparando a trasferirsi (Aimè) con Enrico, nel nostro gruppo, dopo una estenuante trattativa, iniziata in primavera e conclusa a Dicembre. L'aria pisana, benedetta dalla presenza di Marco Bracci, porta nuova linfa alla donna pratese che sale sul gradino più alto alla maratona di Roma il 21 Marzo e il 25 Aprile a Castelbolognese nella 50 km. di Romagna. In totale sono 10 le maratone a cui ha partecipato, 5 le 100 del Passatore e una 50. Che cosa aggiungere, un fenomeno che dura e che ci rende orgogliosi.