< Quelli della Domenica - Articoli
Il Gruppo Contatti Chi Siamo Come Associarsi Sezione Soci
BABY
Training
Rubriche
Bravi tutti
di A. Gelli
Interviste
di G. Franceschi
Home > Cronache e foto di Migliarino

16 Maggio 2010, Trofeo delle 3 province - Migliarino

Foto

Galleria fotografica di Mario Pardella
Galleria fotografica di Aldo Passetti

XXXII SCARPINATA MIGLIARINESE
di Giovanni Franceschi

Mentre Barack Obama cerca di arrestare la marea nera del petrolio, dalle nostre parti cerchiamo di arrestare (speriamo tra le sbarre) la marea dei corrotti, Angela Merkel cerca di arrestare la caduta dell'euro (che però aiuta l'export), mentre il premier cerca di arrestare la marea della Lega, mentre a Bangkok non cercano di arrestare alcunché (preferiscono uccidere), noi affrontiamo la Domenica cercando di santificarla con notizie meno nefaste. Una (gratifica in maniera particolare) l'umanità intera, e ci viene propinata da Omar Bin Laden, che annuncia al popolo osannante che il proprio padre (Osama) è ancora vivo e vegeto.
Hanno voglia gli americani a bombardare tutto quello che si muove per terra (quante lepri avranno beccato?), ma Osama nein, niet, nada, rien,niente, neanche con le bombe intelligenti, lui fa incetta di gerovital, per cui preparatevi a vederlo ringiovanito e con la barba nera.
La seconda, ma non è notizia, è che ancora una volta siamo alla frequentazione delle marce del Cims, ma questa volta a Migliarino, a pochi metri da casa. Ma qualche buontempone intenderebbe rovinarci anche quel giochino inviando lettere anonime al Comitato asserendo che il Presidente e il suo Vice, entrambi facente parti del mio gruppo, hanno agevolato l'aggiudicazione dell'Eco Marcia al loro club. Visto che la domanda fu da me presentata e nessun altro interferì, l'Assemblea dei Presidenti ci concesse l'onere e l'onore di procedere all'organizzazione. Se poi ho allungato delle bustarelle (in privato) è affar nostro. Prosit.
In 19 abbiamo onorato la marcia sottocasa, ma solo Elisabetta rappresentava il sesso gentile, mai una volta che manchi Evaldo, Cinzia sta facendo le prove della Prima Comunione di suo figlio e Franca è stata colpita martedì scorso dal bisturi del prof. Castellacci, che ha operato il ginocchio in maniera positiva, ma ci riconsegnerà l'infortunata solamente a fine anno. A Lei gli auguri, non solo del gruppo, ma di tutti i podisti.
Domenica prossima mi consolerò con il ritorno di Enrico alle iscrizioni e con un altro applauso a Maura, seppure in ritardo imperdonabile, perché anche a Roma, il nostro fenomeno raggiunse il gradino più alto del podio, sempre di categoria, nella maratona Capitolina.