Il Gruppo Contatti Chi Siamo Come Associarsi Sezione Soci
BABY
Training
Rubriche
Bravi tutti
di A. Gelli
Interviste
di G. Franceschi
Home > Cronache e foto della corsa di Vorno.

14 Marzo 2010, Trofeo delle 3 Province - Vicopisano

Foto

Galleria fotografica di Vinicio Dali
Galleria fotografica di Mario Pardella
Galleria fotografica di Aldo Passetti

Vicopisano, o come dicon tutti, Viopisano.
di Giovanni Ciardelli

Mi accingo a scrivere il consueto articolo sulla corsa domenicale su delega di Giovanni il quale purtroppo questa settimana sembra essere privo di idee (sai… ad una certa età....).
Incerto sul chilometraggio che devo fare, mi lascio convincere dal gruppo dei più giovani (si fa per dire) e opto per la 25Km.
Si parte! io, Angelo, Simone, Evaldo e Gianluca (l'amico di Evaldo). Mi raccomando Angelo: - andiamo piano-. Come "avello" detto al muro.
Stranamente la corsa comincia con una salita e subito dopo poco il lontananza compare un vecchietto (ma cosa ci vengono a fa' questi brodi la domenia mattina a rischià l'infarto?); oh ciao Giovanni hai visto il mi' babbo?
Si ffffffff asp ora te lo dio, dddddddovreebb. Giovanni recupera bene e poi me lo dici! Dicevo dovrebbe essere più avanti. Ok grazie ciao ci si vede dopo....
Ciao Babbo com'è? Dhe ar solito. Ok ci si vede dopo; ma Dino? E' in fuga....
Dopo qualche chilometro, tra una cazzata e l'altra di Evaldo si arriva su uno dei pezzi più duri della salita. Chi è quel bimbetto in cannottiera vestito da culturista? Ah.... ma è Dino. Ciao Dino cosa fai te? Dhe, la 25Km. 'un sono mia da reusorio 'ome quell'artri due (Giovanni e Riccardo). Ok allora dio alla tu' moglie d'aspettati per cena.... Ciao Noi si chiacchiera, ma il Luperini è già partito. Evaldo cosa si fa? Dhe, si richiappa in discesa tanto noi si rotola....
Ma! ....speriamo c'aspetti al ristoro....
O Evaldo, io 'un mi ci raccapezzolo più....
La salita continua, il fiato si fa più corto e le gambe più dure. In qualche modo si arriva in cima a scaglioni, ma ci si ricompatta al ristoro. Scusi: -ma le granite?-… son teminate....è passato uno vestito tutto di nero e l'ha finite.....
Evaldo hai preso le granite al ristoro? L'ho prese sì, il thè era marmato....
Come ormai molte gare prevedono, arriviamo in cima al monte serra, e come ogni volta l'emozione è tanta.
Nella discesa finale fra una risata e l'altra arriva da Evaldo una notizia raccapricciante; una cosa che non auguro a nessuno e che solo a nominarla mette i brividi.
Evaldo si rivolge al gruppo d'improvviso: -Ragazzi, dopo la corsa vado con la moglie a Barberino all'Outlet!-
Povero Evaldo ci dispiace davvero tanto per te, ma infondo questo è il prezzo che tutti noi podisti dobbiamo pagare per poter ritrovarci la mattina a correre tra i fantastici monti pisani....
Alla prossima....